Reveles Ius – Giugno 2019

“EURIBOR MANIPOLATO: gli effetti in concreto della pronuncia della commissione europea del 4 dicembre 2013 che ha rilevato l’esistenza di un’ intesa tra alcuni principali istituti di credito volta a manipolare la determinazione del tasso euribor”

Giovedì 6 giugno 2019 ore 17.30

Avv. Francesco Roli

Il 4 dicembre 2013, la Commissione Europea, con la decisione del caso AT 39914, ha condannato e sanzionato i colossi bancari Barclays, Deutsche Bank, Royal Bank of Scotland,Société Générale con una multa da 1,7 miliardi di euro, per aver partecipato a “cartelli illegali” per la manipolazione del tasso Euribor.

 

La sentenza è stata pubblicata soltanto 2 anni dopo, a fine 2016, e come accade tutte le volte in cui vengono pubblicate nuove pronunce positive per i clienti delle banche, tutti si sono gettati a capofitto dentro al piccolo spiraglio di speranza che si era appena aperto senza alcuna cautela e molti hanno sbattuto la testa.

 

Cosa intendo?

 

Subito dopo la pubblicazione di questa sentenza c’è stato un significativo incremento del contenzioso nazionale relativo ai contratti di finanziamento a tasso variabile.

 

Tutti gli italiani che tra il 2005 ed il 2008, gli anni incriminati dalla manipolazione dell’Euribor, avevano contratto mutui a tasso variabile, pensavano di poter chiedere risarcimento alle proprie banche.

 

E come sempre Avvocati impreparati (e sicuramente poco professionali) una volta intravista la possibilità di ottenere la restituzione degli interessi pagati in eccesso, hanno spinto i propri clienti a cominciare azioni giudiziarie che inevitabilmente sono state rigettate perché caratterizzate da contestazioni generiche, indeterminate, inconferenti e/o sfornite di prova.

 

I Tribunali di merito hanno prontamente reagito per arginare il filone di cause originato dalla decisione della Commissione Europea e hanno posto limiti ben  precisi  all’accoglimento delle istanze.

 

Ora le cose da tenere a mente sono 2:

 

  1. Se hai o avrai in futuro clienti che hanno stipulato contratti di mutuo, finanziamenti o derivati a tasso variabile tra gli anni 2005 – 2008, dovrai trattare i loro casi con un occhio di riguardo alla luce della decisione della Commissione Europea e non potrai trattarli come tutti gli altri

  2. Prima di cominciare un’azione giudiziaria sul tema devi documentarti attentamente e capire se la tua causa ha le caratteristiche necessarie per rientrare nei limiti posti dai Tribunali di merito e quindi essere accolta oppure no

 

Inoltre dovrai fare chiarezza su molti punti su cui gli orientamenti dei Tribunali di merito sono contrastanti:

  1. Contro quali banche si può procedere in giudizio: solo contro quelle che hanno partecipato alla truffa o contro tutte le banche che hanno applicato il tasso alterato?

  2. Come è distribuito l’onere probatorio: Il mutuatario deve fornire prove in merito all’andamento di mercato dei tassi del periodo in contestazione?

  3. Cosa comporta la nullità del tasso in quel preciso arco temporale: quali sono le conseguenze concrete per il cliente e quali domande puoi fare al giudice

 

L’Avv. F. Roli darà una risposta a tutte queste domande durante la prossima lezione di Reveles Ius, il nostro Corso di Aggiornamento Online e in Diretta, che si terrà giovedì 6 giugno alle ore 17:30, dal titolo:

 

“EURIBOR MANIPOLATO: gli effetti in concreto della pronuncia della commissione europea del 4 dicembre 2013 che ha rilevato l’esistenza di un’ intesa tra alcuni principali istituti di credito volta a manipolare la determinazione del tasso euribor”

 

In questa lezione l’Avv. F. Roli approfondirà la decisione della Commissione Europea e le conseguenze concrete per i contratti dei tuoi clienti, analizzando la giurisprudenza di merito e segnalandoti come sempre moltissime sentenze sul tema favorevoli e contrarie da approfondire per prepararti al meglio a gestire questo tipo di cause.

 

COME SI PARTECIPA ALLA LEZIONE DI AGGIORNAMENTO ONLINE ??

Partecipare è facilissimo, anche per chi è negato con il computer: ti invieremo una e-mail con semplici e facili istruzioni e in 20 secondi sarai collegato (se sai fare “clic” con il mouse, per noi è già sufficiente!).

Alla fine della trattazione dell’Avv. F. Roli, potrai fare tutte le domande che vorrai scrivendole su una chat apposita, lui le leggerà e ti risponderà in diretta.

Sarà come assistere ad un vero e proprio Evento Formativo di Aggiornamento, solo che non ti sarai mosso dal tuo studio e assisterai comodamente dalla tua scrivania.

HAI UN IMPEGNO IMPROROGABILE E NON RIESCI A LIBERARTI per giovedì 6 giugno alle ore 17:30?

Nessun problema: ti invieremo la registrazione del Corso che potrai riguardare comodamente quando vorrai!

Vuoi partecipare alla lezione di aggiornamento??

Scegli il tuo biglietto

 

  
 
Accesso alla diretta
Registrazione on-line
DVD della lezione
Trascrizione della lezione

Biglietto SMART

27,00
Accesso alla diretta
Registrazione on-line
DVD della lezione
Trascrizione della lezione

Biglietto FULL

97,00
Accesso alla diretta
Registrazione on-line
DVD della lezione
Trascrizione della lezione